E in principio fu il legno… |Ficcanasando Blog

E in principio fu il legno… |Ficcanasando Blog

“Il legno è materia nobile e strana, non è più terra e carne non è ancora; è come il latte che non è sangue ma è già più che acqua.” Luigi Santucci

 

Il legno addosso. Sulla pelle, nelle narici, quel confortante profumo di antico e di invincibile. Il principio e la fine. Il profumo del legno, che ancor prima di essere profumo è un tessuto vegetale che abbraccia il fusto delle piante.

L’odore del legno acuto, di quello morbido, quello che sa di una stanza chiusa da anni, quello che senti appena sali in soffitta o in biblioteca. L’odore di legno e acqua che ti avvolge entrando in una cantina e subito dopo l’aria fredda che ti entra nelle narici.

E’ sempre lui nei suoi mille volti, il legno. Questo essere vivente che esiste ancor prima dell’uomo, quello che ha visto tutto senza batter ciglio e con la sua presenza elegante e austera sorveglia le nostre vite. L’odore del legno è qualcosa di malinconico e confortante allo stesso tempo. E’ l’odore di casa, quello che vorresti sempre avere accanto, gentile e discreto, tiepido ed intenso.

profumo legno ficcanasando

legno 1 ficcanasando

 

Molti tipi di legno vengono distillati con il vapore dalle scaglie di legno per produrne l’olio essenziale, viene usato soprattutto come essenza, nell’industria cosmetica, per la produzione di saponi da toeletta, deodoranti e profumi.

Avete mai sentito l’odore dolciastro del Palissandro? L’olio essenziale di legno di Cedro, di Rosa, di Sandalo sono molto utilizzati nella profumeria e spesso senza che ve ne accorgiate sono nascosti nelle vostre fragranze preferite. Avete mai sentito parlare del legno di GuaiacoIl legno di Guaiaco è un’essenza molto aromatica e tendente al floreale, nell’industria profumiera se ne fa uso per riprodurre a costi inferiori la fragranza di Rosa e si sposa bene con tutte le fragranze floreali, anche le più verdi. 

sandalwood oil ficcanasando

Dovete sapere che il legno si differenzia non solo per la specie ma anche per la sua provenienza. Lo stesso legno cresciuto in un altro continente avrà un aspetto ed un odore molto diverso dall’altro.

Lo sapevate che il legno di cirmolo riesce a trasmettere un influsso positivo alla psiche umana? Trasmette pazienza, concentrazione, genera un influsso calmante. Per questa ragione i nostri nonni costruivano i letti o con questo legno rarissimo perchè conciliava il sonno. Oppure il Pino, ci somo 115 specie di Pino. Il suo olio essenziale ha potenti proprietà balsamiche e viene utilizzato in profumeria per dare corpo e durevolezza ai profumi naturali.

Secondo me si tratta di un essere straordinario, come può essere un padre, un nonno. Straordinario come la forza delle montagne e come la perseveranza del vento.

Focus sulle fragranze che contengono vari tipi di legni:

Annayake Matsouri; Bois Blonds de Atelier Cologne; Orange sanguigne de Atelier Cologne; Jaipur Bracelet de Boucheron; Jasmin Noir de Bulgari; Glam star di Custo; Comptoire Sud Pacifique de Eau de Naphé; Ambre d’Or di Il Profumo; Akkad de Lubin.

ragazza su albero ficcanasando

wind wood ficcanasando

 

 

 

 

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Please type the characters of this captcha image in the input box

Please type the characters of this captcha image in the input box