Ficcanasando allo Smell 2013

Ficcanasando allo Smell 2013

…con il naso sognante e una trentina di mouilletes dopo.

Un’esperienza unica e stimolantissima quella allo Smell – Festival dell’olfatto 2013!

Compatibilmente con impegni ed altro ho ficcanasato allo Smell per la prima volta quest’anno e devo dire che sono rimasta sorpresissima per l’attenta organizzazione e per la scelta degli ospiti e le tematiche affrontate: voto 10/10! L’opportunità per tutti di potersi avvicinare a questo mondo di “nicchia” che poi secondo me non si tratta di nicchia vera e propria, non capita sovente  ed è stata colta da molti partecipanti ho visto; intelligentissima l’idea di mescolare incontri olfattivi-performance-workshop in ambienti direi idoneissimi per ciascun evento.

Io stessa ho potuto sincerare innumerevoli domande che mi ponevo ascoltando solo il mio naso ed il riscontro è stato positivissimo, soprattutto perchè ho potuto capire che determinate esperienze che ho provato e che sto provando effettivamente sono giuste e sentirlo dalla voce e dalla presenza di chi fa dell’olfatto il proprio mestiere è stato potenziante per farmi andare avanti.

Vi riporto di seguito alcuni dei personaggi-evento che mi hanno particolarmente ispirata.

Dr. GRITTI con Venetia

IMG_2220

 Sei mirabili viaggi tra l’Oriente, la passione, il mondo acquatico sfiorando a tratti quello della follia. Ho percepito queste composizioni come sei ricordi; come se il naso avesse avuto sei vite precedenti più una futura. Ogni nota guizzava nelle narici come una pennellata su di una tela oppure oscillava lentamente come fosse sul pelo dell’acqua, soavemente. C’è ricercatezza e calore nella ricerca del Dr. Gritti.

Bogue

IMG_2223

Annusare in maschere di ceramica. Usare il naso e la bocca per capire gli odori. Bogue si propone come un marchio che sa di piante, di bosco, di muschio, di natura. Antonio Gardoni iniziando passionalmente questo percorso sta facendo crescere nuovi tipi di piante, delle fragranze che spuntano fuori dai rami e vengono catturate dal naso. “I veri odori sono al di fuori” non sono foglie sono la loro essenza volatile; non sono fiori sono ciò che ne riporta emozione sulla pelle. È la natura stessa a creare la fragranza.

Meo Fusciuni ed il Prof. Gianni Brighetti Percezione olfattiva della memoria

967199_10151470023528034_1530320092_o

photo by Smell Festival 2013

Come interagiscono olfatto e chimica della memoria. Esperimento appassionante quello proposto da Giuseppe Imprezzabile (Meo Fusciuni Parfum) assieme al docente di Psicologia dell’università di Bologna attraverso 7 visioni che lo stesso profumiere ha elaborato per l’evento. Le memorie olfattive bloccate nel nostro cervello vengono fuori in momenti insospettabili della vita quotidiana e vanno ad attivare forti emozioni. Questo argomento mi tocca particolarmente perchè è proprio su questo che sto basando il mio ficcanasare, ovviamente dal punto di vista fenomenico; ho apprezzato particolarmente l’introduzione di Giuseppe Imprezzabile è stata molto sentita e a mio parere è effettivamente palese che sia una persona molto sensibile che riesce a trasformare una sensazione, un ricordo, un’immagine in olfazione… abbiamo la medesima visione del mondo credo ed ammiro molto i suoi ricettori olfattivi!

SCENTSORY DESIGN™ Fragranze da indossare

lightbox

Incredibile l’intervento di Jenny Tillotson direttamente da Cambridge e St. Martin College di Londra che ci apre nuovi scenari possibili per gli odori nella nostra quotidianità introducendo la Scentsory Design® , ovvero sia la disciplina che (ancora a livello sperimentale) mira allo studio degli effetti degli odori sulla nostra psiche. Si parla di proposte visionarie ma che per la prima volta possono servirsi della tecnologia e il Design per amplificarne gli effetti. Attraverso l’uso di microchip posizionati all’interno di abiti e accessori che fungono idealmente come una seconda pelle, si può ricreare una bolla impalpabile intorno alla regione del viso con un arcobaleno di odori studiati ad personam e quindi interagire con la nostra vita quotidiana: sul nostro umore, sul nostro vivere. Oltretutto a zero impatto ambientale ma anzi aiutando a migliorare la qualità dell’aria. Che dire… incredibile come poter strumentalizzare la tecnologia anche nel mondo degli odori per farne uso dopotutto emozionale. Mi chiedo solo se l’uso di tutta questa scienza non ci faccia enfin perdere il gusto dei piaceri semplici e perchè no, anche più brigosi. In fondo tornare al passato non è sempre cavernicolo, ogni tanto quella nostalgia ci aiuta a sorridere; se mi togliessero da un giorno all’altro il semplice atto di erogare il profumo con uno spruzzo mi sentirei persa… già dal canto mio soffro la mancanza dei flaconcini a goccia, ma questa è un’altra storia, davvero complimenti!

Nu_be l’Universo è Profumo

photo by Smell Festival - Luca Gambi

photo by Smell Festival – Luca Gambi

Una performance in un viaggio onirico coi piedi a terra definirei quella di Nu_be , il giovane progetto di menti creative di Parma. Attraverso video suggestivi e suggestioni olfattive hanno presentato la loro collezione di fragranze ispirata agli elementi dell’Universo, un viaggio tra l’origine e la contemporaneità in cui siamo immersi. Devo dire sono rimasta impressionatissima dall’originalità di queste fragranze, sono diverse… eteree e presenti, sono curiose. Curioso anche il packaging dei flaconi, che con l’aiuto del pubblico è stato frantumato per arrivare al messaggio racchiuso.

980075_10151472155443034_2099931053_o

 

La chiusura dello Smell è stata entusiasmante, davvero tanti applausi per un’organizzazione di tutto rispetto che ha lavorato tutto l’anno allo scopo di creare un mondo meraviglioso di sei giorni. Farò l’impossibile per poter partecipare ancora a tutti i corsi organizzati durante l’anno e al prossimo Smell e spero che con questa piccola recensione tante persone siano state almeno incuriosite dall’argomento. Dunque, partecipate numerosi!

13 Comments

  1. Grazie per le tue splendide parole. Meo

  2. Grazie a te per le incredibili emozioni! Spero che tornerai a curiosare nel mio blog!

  3. Avete un gran bel blog qui! Sareste disponibili per uno scambio di post? parlo di guest blogging… ho un blog che tratta di argomenti simili, vi ho inviato una mail per scambiarci i dati. Grazie ancora!

  4. Posso solo dire con sollievo che ho trovato qualcuno che sa realmente di cosa sta parlando! Lei sicuramente sa come portare un problema alla luce e renderlo importante. Altre persone hanno bisogno di leggere questo e capire questo lato della storia.

  5. Bel post, bel blog!
    Premio sempre l’originalità e quella del tuo blog è lampante: zic … voto su grazia.it effettuato!!!
    in bocca al lupo

    laprecurstrice.blogspot.it

  6. Complimenti, questo post ha davvero stimolato il mio interesse.

  7. e’ difficile trovare persone competenti su questo argomento, ma sembra proprio che voi sappiate davvero di cosa state parlando! Grazie

  8. Ho trovato questo blog su google, sto leggendo con gusto tutti i post che riesco… il blog e’ semplicemente fantastico, complimenti.

  9. Bell’articolo, ma concordo con chi dice… si spera sempre che alla fine vada tutto per il meglio!

  10. Grazie Vanessa per l’interesse ai miei esperimenti e complimenti per l’approccio e la modalità di scrittura in tutti i tuoi post su un argomento così complesso…
    Sarei proprio curioso di sapere che ne pensi del video di BOGUE.
    un caro saluto
    A.

  11. Molto bello il blog… pero’ aspetto nuovi post, e’ da troppo tempo che non ci sono aggiornamenti. Vabbe’, intanto mi iscrivo ai feed RSS, continuo a seguirvi!

  12. Articolo interessante e colgo l’occasione per complimentarmi per questo sito! veramente ben fatto e con tanti articoli utili!

  13. I believe so. I believe your write-up will give those people a good reminding. And they will convey thanks to anyone later

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Please type the characters of this captcha image in the input box

Please type the characters of this captcha image in the input box