Sex & the Nose. Come l’olfatto influenza il sesso.

Sex & the Nose. Come l’olfatto influenza il sesso.

“Ogni volta che una donna fa sesso il suo corpo produce una sostanza che la induce a sentirsi emotivamente legata…” questo citava Carrie in Sex&theCity, ma ancora prima cosa accade? Com’è che accade spesso di sentirci emotivamente coinvolti ancora prima di avere qualunque tipo di rapporto con una persona? Cosa ci induce di primo impatto a sentirci attratti da qualcuno dell’altro sesso a parte il taglio di capelli, gli occhi profondi o un paio di addominali?

In una società che ormai basa tutto sull’immagine, sulle tendenze, sui gruppi sociali, sul devo-avere-perchè-così-appartengo, sui messaggi esplicitamente ambigui della Comunicazione, sulla stessa interazione sociale che si è trasformata in un circo di ormoni… in realtà c’è qualcosa che sottobanco lavora per noi quando incontriamo gente, parliamo con gente o ci sentiamo attratti da gente. Esiste qualcosa nel nostro inconscio e in una parte ben precisa del nostro corpo che ci induce a preferire qualcuno più di un altro, che ci spinge a scegliere fra tanti il nostro partner.
È il naso.
Non sbagliava Vittorio Gassmann “La donna sceglie l’uomo che poi la sceglierà!” in “Profumo di donna” di Dino Risi, raccontava come ad accendere l’eros basti un semplice odore. Ed è vero! Esistono segnali chimici, visivi ed uditivi che entrano in gioco nella selezione sessuale. E segnalano il successo dei più “profumati” ad accoppiarsi.

Nel 1871, meno romanticamente, lo stesso Charles Darwin dimostrò nel libro “L’origine dell’uomo e la scelta in rapporto col sesso” che il naso gioca un ruolo-chiave nella scelta, evocando esperienze passate piacevoli legate a determinati odori o viceversa.
sex and the nose ficcanasando blog

Cos’è veramente che permette a uomini e donne di scegliersi con l’olfatto? Un team di ricercatori della Sissa (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste) studia i meccanismi con cui i sistemi biologici scelgono tra migliaia di molecole odorose e rilevano piccolissime concentrazioni di odori. Scoprendo l’esistenza della bestrofina, si tratta di una proteina che manda al cervello gli stimoli odorosi catturati dall’esterno trasformandoli in segnali elettrici, questi studi sull’olfatto sono stati e sono un punto di riferimento per gli scienziati da ogni parte del mondo. 


Pare quindi che Arte e Scienza per una volta combacino: il partner si sceglie col naso. E se è vero che molti animali riconoscono il sesso e lo stato fisiologico del loro potenziale partner attraverso i feromoni -secondo gli studiosi della Sissa – negli esseri umani non ci sono prove scientifiche che questi esistano ma l’olfatto gioca comunque un ruolo-chiave nella scelta: evoca esperienze passate piacevoli legate a determinati odori. Pare che le prime relazioni madre-bambino e padre-bambino si creino infatti proprio attraverso l’odore,  il neonato riconosce i genitori “annusandoli” fin dai primi giorni di vita.

sex and the nose 2 ficcanasando blog

Fu lo stesso Marcel Proust, a  descrivere come il profumo della madeleine immersa nel tè riesca a farci rivivere i ricordi migliori della nostra vita e ciò avviene grazie al collegamento diretto tra apparato olfattivo e quello limbico, che è il focus delle emozioni.

Secondo gli studi l’olfatto gioca un ruolo maggiore nell’eccitazione sessuale delle donne mentre gli uomini sembrano dare maggiore affidamento ai segnali visivi, scelgono insomma da lontano. Le donne, invece, tendono a una selezione più  vicina”. Sono scelte che variano anche dal periodo ormonale: infatti sembra che gli uomini siano piu’ attratti dalle donne quando sono in ovulazione.

Con lo stile di vita contemporaneo tendiamo ad eliminare il nostro odore per sostituirlo con profumi e così facendo anche questi diventano parte delle nostre memorie olfattive ed esperienze emozionali che riaffiorano nel nostro inconscio. Anche se le fragranze tendono ad adattarsi a quello che è l’odore della nostra pelle, avviene una sorta di personalizzazione del profumo spontanea e questo le farà adattare come un abito e differenziare da un individuo all’altro.

Quindi al bando i filtri d’amore, le minigonne troppo mini, le chat per incontri, ed a tutti i singles, oppure no: affinate il naso! Da oggi in poi sarà il vostro migliore amico!

sex and the nose 3 ficcanasando blog

sex and the nose man ray ficcanasando blog

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Please type the characters of this captcha image in the input box

Please type the characters of this captcha image in the input box